Sblocca

logout

Inserisci qui sotto il codice di sblocco

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Quisque consequat odio vel dolor volutpat et varius ligula tristique. Curabitur lacinia porttitor lorem, non venenatis massa molestie sed. Etiam nunc tellus, tempus a sagittis eu, egestas non lorem. Etiam adipiscing, turpis eu consectetur vestibulum
imparosulweb

Didattica Inclusiva

Il portale dedicato alla didattica inclusiva a supporto di BES e DSA rivolto a insegnanti, genitori, studenti. Un glossario sempre aggiornato per orientarsi fra sigle e definizioni, un team di esperti per rispondere alle vostre domande, un occhio alla normativa e tanto altro.

Articoli

  • La lingua che si vede

    La lingua si ascolta, ma si può anche vedere. Come apprende uno studente sordo? Può imparare un'altra lingua oltre all'italiano e alla Lingua dei Segni Italiana (LIS)? La ricerca e la tecnologia ci offrono strumenti importanti per ripensare e strutturare l'insegnamento in ottica universal design e per proporre nuove sfide. (di Alessandra Nucci)
    leggi tutto

  • Non basta cambiare l’esame di stato per cambiare la scuola

    Durante lo scorso anno scolastico, la trasformazione dell’esame di stato ha prodotto significative modifiche nell’approccio metodologico da dare sia alle prove scritte sia al colloquio.  Questa trasformazione però prevederebbe la pre-verifica della situazione in tutte le scuole, per accertare che il nuovo esame sia preceduto  da un cambiamento dell’impostazione didattica e metodologica, da un lavoro per promuovere competenze e non solo conoscenze. 
    leggi tutto

  • Un linguaggio “specialmente scorretto”

    “Bisogna trovare le parole giuste: le parole sono importanti”, esclama a gran voce Michele nel film di Nanni Moretti Palombella Rossa.
    Bisogna trovarle anche quando parliamo di disabilità e non limitarci ad abbassare la voce o trovare termini eufemistici. Dare un nome significa riconoscere il diritto ad avere un posto nel mondo, un posto con pari dignità e pari diritti. Significa riconoscere e rispettare l’unicità di ogni individuo. 
    leggi tutto

  • Novità sul colloquio del nuovo Esame di Stato 2019

    Il quadro normativo delineato dal Decreto legislativo n. 62/2017  e dai successivi atti ministeriali (D.M. n. 769 del 2018, D.M. 37 del 2019 e Ordinanza ministeriale n. 205 del 2019) aveva definito in modo puntuale le caratteristiche e le modalità di svolgimento dell’esame conclusivo del secondo ciclo di istruzione. Ora, con la  Nota ministeriale  n.788 del 06/05/19,   ci sono novità per quanto riguarda le procedure del colloquio finale.
    leggi tutto

  • Le tecnologie digitali possono aiutare a raggiungere uno stato di benessere all’interno dell’istituzione scolastica?

    Probabilmente non c’è una risposta univoca a questa domanda, anche perché non esistono ancora precise evidenze scientifiche cui far riferimento. In un momento storico in cui le tecnologie digitali sono presenti in modo dominante nelle nostre vite professionali e private, non possiamo pensare che la scuola possa chiamarsi fuori da queste logiche e cercare di mettere un freno alla diffusione e all’utilizzo delle tecnologie digitali. Ma, nello stesso tempo, non dobbiamo sottovalutare i pericoli che un uso non responsabile può causare.
    leggi tutto

  • Tu come valuti?

    Nella didattica tradizionale valutare significa documentare il successo o l’insuccesso dei ragazzi, mostrare i risultati degli apprendimenti attraverso prove che, nella maggioranza dei casi, richiedono  il recupero di nozioni ed informazioni. Il mondo oggi ci chiede di rilevare e valorizzare i processi di pensiero critico, di  soluzione dei problemi, in modo da pervenire ad una vera e propria valutazione autentica di ciò che uno studente “sa fare con ciò che sa”. Ci chiede di praticare una valutazione formativa. A cura di Barbara Urdanch
    leggi tutto

  • Dove iscrivo mio figlio?

    È tempo di iscrizioni. A breve bisognerà scegliere l'istituto in cui far studiare i propri figli. Dalle ore 8:00 del 7 gennaio alle ore 20:00 del 31 gennaio 2019 iniziano, infatti, le iscrizioni per la scuola (dalla materna alle classi prime delle scuole primarie e secondarie di primo e di secondo grado): lo precisa la Circolare ministeriale n.18902 del 7/11/2018. Molte sono le domande che i genitori si pongono per la scelta della scuola per i loro figli. Se poi il ragazzo (o la ragazza) presenta delle difficoltà di apprendimento, spesso la domanda non è più “Dove iscrivo mio figlio?”, ma “Esiste una scuola adatta a mio figlio?”. E le difficoltà aumentano con la scelta della scuola superiore: infatti, ragazzi e genitori si trovano sovente in contrasto. A cura di Barbara Urdanch
    leggi tutto

  • Competenze Sì / Competenze No

    Sembra essere l’ultimo rebus della scuola italiana, ma il problema non sussiste se si considerano conoscenze e competenze come le “due facce della stessa medaglia”, come afferma giustamente Maurizio Tiriticco.
    leggi tutto

  • Riforma degli istituti professionali

    Cosa sta succedendo negli istituiti professionali?  Cosa sta cambiando?
    L’attuale strutturazione del secondo ciclo è il risultato di un lungo e difficile processo normativo nel quale si sono sedimentate e/o confrontate scelte di politiche molto diverse. Ricordiamo che il secondo ciclo del sistema educativo è formato dalla Scuola Secondaria di II grado di competenza statale e dall’Istruzione e formazione professionale di competenza regionale. La Scuola Secondaria di II grado comprende licei, istituti tecnici e istituti professionali.
    Approfondiremo il riordino degli istituti professionali in quanto la riforma decorre proprio dall’anno scolastico 2018-19 per le classi prime, per completarsi a regime nell’anno scolastico 2022-23. 
    leggi tutto

  • Adozione e scuola

    Negli ultimi anni le adozioni, sia nazionali che internazionali, sono aumentate in modo esponenziale e oggi è ormai riconosciuta l’importanza di parlare ai bambini della propria storia. La domanda quindi non è più se dirlo o non dirlo, ma come dirlo ai bambini. Non si può aspettare che sia il bambino, specie se piccolo, a formulare domande utili a raccontargli la sua storia; è un compito troppo gravoso per lui, che richiede la capacità di tradurre le emozioni in pensieri ed è l’adulto che deve aiutarlo a dare una forma ad un vissuto che è già dentro di lui.
    leggi tutto

  • I nuovi analfabeti

    Sette italiani su dieci non hanno un livello di competenze necessarie per interagire in modo efficace nel ventunesimo secolo, cioè sono “analfabeti funzionali”. Purtroppo in Italia, secondo recenti statistiche, il numero di analfabeti funzionali è altissimo. Ce lo dice “Adults skills”, pubblicato dall’OCSE/PIAAC nel rapporto sulle competenze degli adulti tra i 16 e i 65 anni.
    leggi tutto

  • Studenti con DSA all'università

    Oggi, studenti con DSA sono presenti in tutti i corsi universitari e, se adeguatamente supportati, possono raggiungere con ottimi risultati il traguardo dei titoli accademici, realizzando le proprie potenzialità cognitive. Da un recente Rapporto Censis che ha coinvolto 40 atenei (il 65% delle università italiane) emerge che nell’anno accademico 2014-2015 gli studenti iscritti con disabilità (invalidità >66%) e con DSA sono stati 14.649: 10,2 studenti ogni mille. L’incremento è stato complessivamente del +13,3% (+1,4% studenti con disabilità e +108,3% studenti con DSA).
    leggi tutto

  • DSA e strumenti compensativi. Uno sguardo critico

    Se digitiamo in un qualsiasi motore di ricerca le parole strumenti compensativi, troviamo 269.000 risultati. Analizzando gli argomenti affrontati relativamente a questa tematica, si evidenzia un forte abbinamento tra strumenti compensativi e Disturbi Specifici di Apprendimento (DSA). 
    leggi tutto

  • Consigli per l’orientamento scolastico

    “Orientare” significa mettere la persona nella condizione di prendere coscienza di sé con l’obiettivo di raggiungere il pieno sviluppo delle proprie potenzialità. Nelle politiche europee e nazionali l’orientamento è considerato una risorsa indispensabile per pianificare al meglio il progetto di vita di uno studente. E da noi?
    leggi tutto

  • Bullismo e cyber bullismo: analisi del fenomeno e azioni di prevenzione

    Oggi più che mai bullismo e cyber bullismo sono fenomeni dilaganti, che richiedono molta attenzione da parte delle istituzioni competenti: scuola/sanità/famiglia/giustizia/forze dell’ordine/nucleo di prossimità, ecc. Sono, infatti, centinaia le vittime che subiscono soprusi nelle aule scolastiche o sulle pagine dei social network. Il bullismo è un fenomeno che ha un proprio organigramma sociale, che da tempo viene studiato con l'obiettivo di comprendere cosa sottende ai vari ruoli e di individuarne gli aspetti strategici per prevenirlo e contenerlo.
    leggi tutto

  • Sfide didattiche: plusdotazione e bisogni educativi speciali

    Nella Raccomandazione 1248 relativa all’educazione dei bambini superdotati, votata dall’assemblea del Consiglio d’Europa, nel 1994 si afferma: «la legislazione dovrebbe riconoscere e rispettare le differenze individuali. I bambini gifted, come gli altri bambini, hanno bisogno di condizioni di insegnamento tali da permettere loro di sviluppare pienamente le proprie possibilità».
    leggi tutto

Loescher per la Didattica Inclusiv


  • - Italiano Storia e Antologia della letteratura -Materiali per BESSecondaria 2° grado
    - Italiano Storia e Antologia della letteratura -

    Materiali per BES
    Secondaria 2° grado

  • - Tedesco -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Tedesco -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Tedesco -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Tedesco -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • 25. La didattica inclusivaProposte metodologiche e didattiche per l'apprendimentoSecondaria 1°e 2° grado
    25. La didattica inclusiva

    Proposte metodologiche e didattiche per l'apprendimento
    Secondaria 1°e 2° grado

  • - Storia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Storia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Spagnolo - Con quaderni delle competenzeAlgo para ti (DSA)Secondaria 1° grado
    - Spagnolo -

    Con quaderni delle competenze
    Algo para ti (DSA)
    Secondaria 1° grado

  • - Matematica -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Matematica -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Tedesco -Quaderni LiBES di Ca’ FoscariSecondaria 2° grado
    - Tedesco -

    Quaderni LiBES di Ca’ Foscari
    Secondaria 2° grado

  • - Geografia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Geografia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Italiano Grammatica -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Italiano Grammatica -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Italiano Antologia -Materiali per BESSecondaria 2° grado
    - Italiano Antologia -

    Materiali per BES
    Secondaria 2° grado

  • 13. Lingue straniere e disturbi specifici dell'apprendimentoUn quadro di riferimento per la progettazione di materiali glottodidattici accessibiliSecondaria 1° e 2° grado
    13. Lingue straniere e disturbi specifici dell'apprendimento

    Un quadro di riferimento per la progettazione di materiali glottodidattici accessibili
    Secondaria 1° e 2° grado

  • - Storia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Storia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Italiano Antologia -Dossier dislessia e materiali per BESSecondaria 1° grado
    - Italiano Antologia -

    Dossier dislessia e materiali per BES
    Secondaria 1° grado

  • - Tedesco -Per la scuola delle competenzeMateriali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Tedesco -

    Per la scuola delle competenze
    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Italiano Antologia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Italiano Antologia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Geografia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Geografia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Geografia -Lezioni adattate per una didattica su misuraSecondaria 1° grado
    - Geografia -

    Lezioni adattate per una didattica su misura
    Secondaria 1° grado

  • - Francese -Quaderni LiBES di Ca' FoscariSecondaria 1° grado
    - Francese -

    Quaderni LiBES di Ca' Foscari
    Secondaria 1° grado

  • - Storia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Storia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Scienze -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Scienze -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Italiano Grammatica -Idee in classe: Studiare con metodo + BES e DSASecondaria 1° grado
    - Italiano Grammatica -

    Idee in classe: Studiare con metodo + BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Storia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Storia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • 03. Elementi generali di approfondimento sui Bisogni Educativi Speciali nel contesto italianoIntegrazione, inclusione, successo formativoSecondaria 1°e 2° grado
    03. Elementi generali di approfondimento sui Bisogni Educativi Speciali nel contesto italiano

    Integrazione, inclusione, successo formativo
    Secondaria 1°e 2° grado

  • - Italiano Grammatica -Materiali per BESSecondaria 1° grado
    - Italiano Grammatica -

    Materiali per BES
    Secondaria 1° grado

  • - Scienze -Lezioni facilitateSecondaria 1° grado
    - Scienze -

    Lezioni facilitate
    Secondaria 1° grado

  • - Tedesco -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Tedesco -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Francese -Idee in classe + BES e DSASecondaria 1° grado
    - Francese -

    Idee in classe + BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Spagnolo -Materiali per BES e DSASecondaria 2° grado
    - Spagnolo -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 2° grado

  • - Italiano Antologia -Materiali per BESSecondaria 1° grado
    - Italiano Antologia -

    Materiali per BES
    Secondaria 1° grado

  • - Francese -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Francese -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Spagnolo -Quaderni LiBES di Ca' FoscariSecondaria 1° grado
    - Spagnolo -

    Quaderni LiBES di Ca' Foscari
    Secondaria 1° grado

  • - Storia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Storia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Spagnolo -Per la scuola delle competenzeAlgo más fácil (BES-DSA)Secondaria 1° grado
    - Spagnolo -

    Per la scuola delle competenze
    Algo más fácil (BES-DSA)
    Secondaria 1° grado

  • - Geografia -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Geografia -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado

  • - Italiano Grammatica -Materiali per BES e DSASecondaria 2° grado
    - Italiano Grammatica -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 2° grado

  • - Italiano Grammatica -Materiali per BES e DSASecondaria 1° grado
    - Italiano Grammatica -

    Materiali per BES e DSA
    Secondaria 1° grado